Il blog informatico

Google Android: pregi e difetti


Music by Dan-O at DanoSongs.com – Regia e montaggio: Daniele Cantoni

Dopo avervi presentato i pregi e difetti di Apple Ipad 2, oggi analizzeremo il sistema operativo Google Android applicato al Tablet “Samsung Galaxy Tab 10.1” (GT P-7500).

Pregi
Innanzitutto la possibilità di accedere ai file/cartelle della memoria interna, come se avessimo a disposizione una pendrive o un hard disk esterno.
Il caricamento dei file Office (Word, Excel e PowerPoint) e PDF avvengo senza problemi sia da dispositivo oppure ricevuti da allegati.
L’installazione delle applicazioni è molto rapida sia tramite Google Play Store sia scaricando i file .apk (estensione standard dei software Android).
Le impostazioni generali del dispositivo e relative Apps sono altamente configurabili.

Difetti
Il consumo di batteria si è rivelato piuttosto elevato ed è consigliabile disattivare risorse non sempre utilizzate (GPS, Wi-fi, accesso dati alla rete cellulare, Widget, ecc.).
La sincronizzazione con Outlook (contatti e calendario) non può avvenire direttamente ma è necessario Google Calendar abbinato a Google Calendar Sync (freeware).
Se volete sincronizzare i dati di Outlook (comprese le attività) senza passare da Google è necessario il software Android Sync (versione free con 20 sincronizzazioni disponibili oppure a $ 29.95 con funzionalità illimitate); su diversi Blog/Forum sono stati segnalati però malfunzionamenti e incompatibilità con alcuni modelli di Smartphone e Tablet.
In alternativa è disponibile il freeware “Google Apps Sync for Microsoft Outlook” che però è valido solo per gli account business di Google.

Nel complesso Google Android è un sistema rapido e funzionale, in grado di soddisfare le più svariate esigenze, soprattutto per chi è abituato con l’ambiente Windows.
Rispetto all’Ipad OS, risulta però ancora da perfezionare e collaudare su alcuni dispositivi, ma nell’utilizzo risulta decisamente più flessibile, dinamico e personalizzabile.